MediaPortal

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MediaPortal e un software Open Source che trasforma
Il nostro PC in un Multimedia-Center progressista. Dove possiamo
Gustarci le nostre collezioni di DvD,Musica,Video e trasmissioni televisive precedentemente registrate, ascoltare la Radio, vedere i propri File, e molto altro ancora.nello stesso sito ci troverete
MediaPortal 2 – Sneak Preview! Per vedere le anteprime e multilingue contiene anche l´italiano Sito del produttore e download QUI

 

Upnews.it

Annunci

Deezer

 

 

 

 

 

 

 

Oggi vi voglio parlare di un nuovo servizio abbastanza simile, Deezer. Si tratta di un sito veramente fantastico: ci permette di ascoltare online, in modo assolutamente gratuito e legale, migliaia e migliaia di canzoni, e caricare le nostre, per condividerle con chiunque!

Possiamo definirlo una vera e propria miniera di brani: ne troveremo infatti una quantità enorme, di tantissimi generi. Se comunque non troviamo la canzone desiderata, abbiamo la possibilità di richiederla alla community, sempre gentile e disponibile.

Oltre a questo, siamo anche in grado di creare playlist, postare i brani nel nostro blog con un pratico player, inviare quest’ultimi per email ai nostri amici e tanto altro!

Ve lo consiglio vivamente, provatelo!

Il servizio è completamente gratuito, come già detto, la registrazione non è obbligatoria.

Via | Go2web   n

Download  Link

Anywhere.Fm

Anywhere.FM: la tua collezione di mp3 va online!

 

 

 

 

 

 

Ecco a voi una nuova applicazione online, molto comoda e utile. Si tratta di Anywhere.FM, e ci permette di caricare online la nostra intera collezione di brani mp3, per poi ascoltarla ovunque e quando ne abbiamo voglia.

Ovviamente, il funzionamento è dei più semplici, basta registrarsi ed effettuare l’upload delle nostre canzoni preferite!

Da segnalare la sincronizzazione con iTunes: oltre all’interfaccia grafica, praticamente uguale a quella del celebre software Apple, Anywhere.FM permette di importare playlist direttamente da iTunes, in modo da farci risparmiare molto tempo!

Il servizio è nato da pochissimi giorni, e ha dei piccoli difetti o mancanze, ma i presupposti per far bene ci sono tutti!

Update: sembra che l’upload di brani non funzioni con firefox. Vediamo se sistemano il problema!

Link

Kat Player 1.8.0.0


Kat Player permette di ascoltare file musicali in diversi formati: MP3, MP4, MPC, FLAC, OGG, WAV, WMA, ecc.
Kat Player permette di cambiare skin per adattarlo al proprio umore o al proprio stile.
Con questo programma è possibile creare liste di brani selezionandoli per artista o per genere musicale.
Kat Player può scansionare l’intero hard disk alla ricerca di file musicali, organizzandoli secondo le proprie esigenze.
Caratteristiche extra sono la riproduzione casuale, il supporto per il server FreeDB e ricerca per tag.
E’ possibile farlo avviare automaticamente all’accensione del sistema operativo o visualizzarlo nella task bar in modalità ridotta.
Può anche fungere da emulatore Winamp, trasferendo programmi come Evil Testi e Foxy Tunes.
Kat Player può essere usato anche per ascoltare le radio web su internet.

Compatibilità Windows 9X-Me-2000-Xp-Vista

Software house GoodKatShare

Data inserimento 26 Giugno 2008 nuovo

Licenza Freeware Limitazioni Adware

Lingua Inglese

Dimensione file 5,10 Mb

MediaMonkey 3.0.2 nuovo

MediaMonkey è un software per la gestione dei file musicali
Tramite questo software è possibile gestire ed organizzare librerie musicali di qualsiasi dimensione
Con MediaMonkey è possibile gestire i file multimediali presenti in diversi lettori come l’iPod, i telefoni cellulari e altri dispositivi audio
MediaMonkey mette a disposizione gli strumenti per masterizzare la musica direttamente su CD o per convertire file audio da quasi qualsiasi formato audio verso i formati OGG, MP3, WMA, WAV o file

Compatibilità windowsxp-vista

Software-house MediaMonkey 3.0.2

Data inserimento 16 Maggio 2008

Licenza Freeware

Lingua Italiano

Dimensione file 7,00 Mb

 

aTunes, l’ottima alternativa open source a iTunes!

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo aver instalato aTunes scegliamo la lingua desiderata:

 

 

 

 

 

 

 

 

scegliamo la caregoria.


 


 

 

 

 

 

 

 

Ecco la playlist scelta con l´´immagine del cantante preferito

 

 

E’ una verità indiscutibile: Passando tante ore davanti al PC, senza una buona dose di sottofondo musicale sarebbero molto più dure da “digerire” e portare a termine il nostro lavoro stando ancora nelle piene facoltà mentali di ognuno di noi.

Per alleviare il nostro lavoro è necessario un software che ci consenta di ascoltare, organizzare e divertirci con la nostra collezione personale di musica digitale. Uno dei migliori in questo campo è sicuramente iTunes di casa Apple, che però nella sua trasposizione per sistemi Windows non ha mai entusiasmato più di tanto.

E allora chi ci poteva venire in soccorso in questo caso, se non il magico mondo del software open source? Ecco quindi che oggi vi presento aTunes, l’ottima alternativa open source ad iTunes Il programma (ovviamente gratuito) è scaricabile da questa pagina

ed è (grazie alla sua struttura scritta in java) multi-piattaforma, quindi utilizzabile sia su Windows che su Mac o Linux
Da ottima alternativa open source a iTunes quale è, aTunes si fa subito apprezzare per la semplice interfaccia grafica e i sorprendenti automatismi con i quali scarica dal web (precisamente dal database italiano di Last.fm) qualsivoglia tipo d’informazione: dalle copertine degli album alla composizione degli stessi, passando per la storia personale ed artistica dei cantanti ed il testo integrale dei pezzi che si stanno ascoltando.
 

 

Altre doti apprezzabili di questo software gratuito sono senza ombra di dubbio la possibilità di gestire ed ascoltare podcast al volo (ovvero senza prima doverli scaricare sul proprio hard disk), gestire ed ascoltare le radio on-line e modificare facilmente le informazioni relative ad ogni file musicale contenuto nella propria collezione.

Infine va sottolineata una pecca: quella della pesantezza sulla RAM (è difficile scendere sotto i 50 MB occupati) e la non grandissima velocità di apertura. Visto che il progetto è giovane merita sicuramente i nostri migliori auguri per continuare a migliorarsi, seguendo l’ottima strada già intrapresa.

Upnews.it